You are currently browsing the archives for May, 2014.

Come vestirsi in stile vintage

posted in: Vestiti - No Comments

Abbigliamento vintage e abiti stile vintage, offre a chi lo indossa una fantastica opportunità per creare un look unico interessante, ed eccezionalmente moda. Abbigliamento vintage è molto di moda, creando un’aria di sofisticazione chic da parte di chi lo indossa, mentre allo stesso tempo, conferendo a chi lo indossa con un atteggiamento rilassato e spensierato stile. Se ritieni che abiti vintage rispecchia la vostra personalità, allora perché non considerare provare questa tendenza moda. Tuttavia, attenzione, che lo sguardo può essere molto difficile da tirare-fuori bene e moda gaffe ‘sono all’ordine del giorno quando la prima a sperimentare con il look vintage. Se volete provare, però, leggere il consiglio che segue, e siete molto più probabilità di successo.

vintage-clothing

La prima considerazione che dovete fare è se si sceglie di acquistare genuini abbigliamento vintage o vestiti stile vintage. Ci sono diversi vantaggi e svantaggi di entrambi:

Abbigliamento vintage:

vantaggi

Il vantaggio principale è il prezzo, questi sono di seconda mano, e il prezzo si riferisce generalmente che l’articolo ha una certa usura. Un altro vantaggio è che questi abiti sono più probabilità di essere one-of-a-kind; altri dello stesso stile sono stati probabilmente perso annali del tempo.

svantaggi

Uno svantaggio principale è che altre persone, qualcosa che si può essere a disagio con, avranno indossato i vestiti. Inoltre, può essere necessario trattamenti speciali, come una tecnica di pulitura a secco costoso, che avrà tempo e denaro.

Stile di abbigliamento vintage:

vantaggi

Vestiti saranno nuovi, e così non dovrete preoccuparvi di qualsiasi forma di pulizia prima di indossare i vestiti.
I principali stilisti avranno creato questi abiti per il mercato di massa; essi, pertanto, alle tendenze attuali – il che significa che le probabilità di commettere un errore di moda sarà inferiore.

svantaggi

Vestiti saranno più costosi, a riprova del fatto che essi sono nuovi, e sono stati progettati con cura. I vestiti saranno prodotti in serie, e così un aspetto unico è difficile da raggiungere.

Dopo aver scelto se optare per stile vintage o vintage, è quindi necessario selezionare un’epoca. I decenni d’epoca sono generalmente considerati come le 1920 del 1960. Abiti da ciascuno di questi decenni è adatto nella moda contemporanea, la difficoltà nasce nel decidere tra un decennio. Se non siete sicuri che era da scegliere, semplicemente ricercare i diversi generi disponibili in ogni epoca e poi fate la vostra scelta in base alle preferenze personali.

Poi, quando si sceglie di vestirsi in stile vintage, è necessario assicurarsi che il vestito completo è congruente. In altre parole, che ogni elemento segue il look vintage – cercare di non combinare diversi stili. Questo significa che dovrete comprare le scarpe, cappelli, cinture e altri accessori, come si può indossare, in uno stile di corrispondenza.

Ricordate, in passato, capelli e make-up tendeva ad essere senza sforzo, e non gli stili sopra esagerate che vediamo oggi – pochissime persone avevano i capelli arancioni e la pelle nel 1920-1970, in modo da mantenere fedele allo stile, e andare naturale.